Come diventare soci

Ai sensi dell’art .3 dello statuto sociale possono partecipare all’Associazione, in numero illimitato, le persone fisiche e giuridiche italiane e straniere che svolgono attività di impresa e professionali, gli stessi lavoratori italiani e stranieri di qualsiasi categoria, nonchè gli enti pubblici e privati, le organizzazioni pubbliche e private e le associazioni e fondazioni italiane e straniere e tutti coloro che direttamente o indirettamente contribuiscono al sistema produttivo nazionale ed internazionale, anche svolgendo attività di volontariato.

I Soci si distinguono in:

-Soci Fondatori

-Soci Ordinari

-Soci Onorari o benemeriti.

La domanda di adesione deve essere presentata al Presidente dell’Associazione, che la sottopone all’esame del Consiglio Direttivo. Il Consiglio, alla prima riunione utile senza obbligo di motivazione decide insindacabilmente sull’ammissione. La domanda deve contenere la dichiarazione di accettazione espressa e senza riserve dello statuto sociale e deve essere accompagnata dal versamento della quota di ammissione e della e della quota del contributo annuale per le spese di funzionamento dell’Associazione (la seconda calcolata in dodicesimo con riferimento alla data dalla domanda di adesione).